Aiuto le Persone a stare meglio, lo faccio da più di 30 anni… in gruppo o individualmente.

Per molti anni l’ho fatto esclusivamente attraverso la parola, ho sperimentando quanto efficace possa essere, e per questo ne conosco anche i limiti…

Le Persone da un lato fanno fatica a dirsi le cose e dall’altro sono brave a raccontarsela e poi fanno fatica a riconoscere le emozioni, a dare loro un nome.

Il corpo non mente mai… ma ci parla con un linguaggio a cui non siamo abituati, bisogna imparare…

Nel 2005 ho cominciato a “praticare” l’Antiginnastica.
Nel 2009 e nel 2012 ho preso il 1° e il 2° “degree” in Reiki.

Ho imparato, prima sulla mia pelle e poi lavorando con i clienti, come si ascolta se stessi.
Qualche anno fa ho cominciato a unire questi 2 strumenti: la parola e il corpo, facendoli convivere e osservando i benefici di questo incontro.

Sono nati così gli incontri di auto-ascolto.
Li ho chiamati così perché di questo si tratta: di occasioni per ascoltare sé, le proprie parole, le proprie sensazioni, le proprie emozioni.
Con l’obiettivo di stare meglio, con sé e nei propri contesti.

Ogni incontro ha un momento iniziale (15’) dove il cliente, in poltrona, si prende un tempo per prendere le distanze dalla quotidianità e avvicinarsi a sé.
In seguito si sposta sul lettino del Reiki per un “trattamento breve” (30’) e conclude, nuovamente seduto, per un momento (15’) di “debrief”.

Durante il 1° incontro di prova (gratuito) ti spiegherò più dettagliatamente lo strumento e le modalità di funzionamento.

Il costo di ogni successivo incontro sarà di 45,00 €, + IVA, regolarmente fatturati, ovviamente…
Prenota il tuo incontro di prova al 335 60 59 441

Alcune regole

di funzionamento

– si sta senza scarpe fin dall’inizio dell’incontro, le prime volte può essere imbarazzante, poi diventa liberatorio…
– sono ovviamente spenti tutti i dispositivi di comunicazione

amministrative

– il cliente paga cash al termine dell’incontro e riceve la fattura via e-mail, entro le successive 48 ore feriali
– gli incontri disdetti sotto le 48 ore prima (festivi esclusi) vengono ugualmente fatturati