Ci occupiamo di comunicazione sotto 2 punti di vista.

Il 1° considera la comunicazione un fine, una performance da realizzare.

La centratura è sul contenuto: da progettare e da eseguire.

Troviamo quindi temi come la progettazione della comunicazione, parlare in pubblico, animare le discussioni, gestire le riunioni

Queste le principali domande formative a cui danno risposta i nostri corsi sulla comunicazione, quando la comunicazione è il fine:

  • quali obiettivi ho quando comunico? sono certo di conoscerli tutti?
  • cosa significa progettare?
  • come strutturo la mia comunicazione?
  • quali strumenti tecnici e organizzativi ho a disposizione?
  • quali strumenti personali (compreso il mio corpo) sento di avere e di voler sviluppare?
  • come gestire gli altri nelle comunicazioni plurali?

Il 2° considera la comunicazione un mezzo, uno strumento per ottenere altro.

La centratura è sulla relazione: obiettivi personali, effetti prodotti, emozioni…

Queste le principali domande formative a cui danno risposta i nostri corsi sulla comunicazione, quando la comunicazione è il mezzo:

  • chi voglio diventare relazionalmente? che progetto relazionale ho per me?
  • quali effetti relazionali produco con le mie scelte comunicative?
  • cosa posso fare per produrre quelli che vorrei?
  • come posso disimparare a produrre quelli che non mi piacciono (più)?
  • quali strumenti personali (compreso il mio corpo) sento di avere e di voler sviluppare?
  • cosa ne faccio delle mie emozioni? a parte la fantasia (e l’inutilità…) di annientarle…
  • quali strumenti concreti posso usare per incrementare la mia efficacia relazionale?

Il nostro interaziendale: Comunicazione e Relazione è un esempio di progetto formativo espressamente dedicato ad affrontare la comunicazione sotto questo punto di vista.