COMUNICARE ONLINE

Di 15 Gennaio, 2021 Online

È stato un duro colpo per la comunicazione dover rinunciare alla presenza…
Dalla sera alla mattina (perché siamo italiani e a noi non piace prevedere e prepararci ma solo rincorrere le scadenze e chiedere rinvii perché «non abbiamo tempo, non ce la facciamo») ci siamo trovati ad utilizzare un piano B.
Guidati dal “si fa quel che si può” abbiamo portato ciò che accadeva in presenza, sul PC.

«È un piano B… si fa quel che si può…»
Abbiamo chiamato smart working un’arlecchinata e DaD un’accozzaglia di problemi. Ovviamente non funziona in questo modo e quando abbiamo osservato i risultati c’è stata la gara a chi “ne aveva di più” contro la dimensione online.
Siccome noi e la razionalità non siamo amici per la pelle, invece di fare l’elenco (lungo) dei problemi, comprendendone la natura e cercandone (faticosamente) le soluzioni, anche molto diverse fra loro, abbiamo preferito ascoltare delle ninna-nanne rassicuranti.
False ma rassicuranti…

Per scaricare il PDF completo, clicca sulla foto.

Commenta