evolve, tramite il brand HandS, aiuta i propri clienti, attraverso strumenti innovativi, a rileggere e ridefinire i propri processi organizzativi a partire dalla percezione che i clienti stessi hanno dei problemi che vivono quotidianamente.

Ogni processo ha in sé elementi Hard ed elementi Soft, nonostante culturalmente appaiano contrapposti e tradizionalmente presi in carico separatamente.

Chi privilegia la dimensione Hard, mettendo in 2° piano la variabile umana, nella convinzione che «se segui la procedura ottimale, committente o no, ottieni il risultato previsto».
Chi quella Soft, sottovalutando i processi organizzativi, persuasi che «la procedura è ininfluente se la Persona è committente».

L’approccio HandS, rifiuta questa dicotomia e coniuga invece questo duplice sguardo, evitando che i limiti dei singoli sguardi diventino vincoli per il cliente.

Se vuoi approfondire con un video:

1. La Theory of Constraints (Teoria dei Vincoli) interpretata da uno dei massimi esponenti italiani: Claudio Vettor.

Per una breve presentazione: 

2. L’Innovazione Sistemica messa a punto da Davide Galletti.

Per una breve presentazione: