FOR-ONLINE

La formazione online non l’ha portata il Covid.
C’è sempre stata ma, visti gli strumenti culturali e tecnologici a disposizione, era relegata agli aspetti tecnici elementari e alle popolazioni “a scarso investimento”.

Di alcune risorse avevamo consapevolezza, vedi i budget e le loro fluttuazioni.
Altre invece le abbiamo sempre considerate scontate, magari non accessibili ma disponibili, ad esempio il poter stare in gruppo, dentro un’aula di formazione.

Il Covid ci ha insegnato che niente è acquisito per sempre…

E anche se siamo nel 2020, abbiamo scoperto il limitato numero di Persone che dispongono di un PC, ben connesso, con una telecamera incorporata e un buon audio, un locale “protetto”, e capaci di usare uno dei tanti programmi per videoconferenze che non producano l’effetto «Huston chiama spazio».
O quante siano le organizzazioni che hanno la possibilità di mettere attorno un tavolo alcune Persone (oggi per di più distanziate), che possano essere viste e sentite bene da qualcun altro, a sua volta visto e sentito bene da loro.

Siccome non facciamo parte di quelli che sperano che “tutto ritorni come prima”, né di quelli che credono che sia possibile (e augurabile), vorremmo provare a mettere a sistema qualcosa che ora è risposta ad un vincolo ma che potrebbe invece diventare risposta strutturale.

Non solo perché il vincolo potrebbe protrarsi o ritornare, o potrebbero aggiungersene altri, ad esempio i budget per la formazione saranno come sempre (in maniera miope), ulteriormente ridotti…, ma anche perché ci sembra intelligente provare a fruire dei vantaggi che ha la FOR-ONLINE, a prescindere dalla presenza di un vincolo…

Un ulteriore test di realtà è rappresentato dalla diagnosi che possiamo fare circa le opzioni a disposizione.

Se non c’è la possibilità di fare aula, l’aula non è una scelta.
Se l’opzione “quello che abbiamo sempre fatto” non è disponibile, la FOR-ONLINE non è un’alternativa all’aula ma al nulla.
Le opzioni possibili diventano “niente” o “qualcosa fatto bene”.

E anche se ora sa tanto di “piano B sfigato”, e sarà per molto tempo l’unica cosa possibile, quando in seguito ci saremo abituati, diventerà un “piano A di tutto rispetto”, accanto al “piano A abituale”: l’aula.

Se ci sarà la possibilità di fare aula, resteranno comunque i vantaggi della FOR-ONLINE.
A dimostrazione che “quello che abbiamo sempre fatto” non sempre è l’opzione migliore o comunque ciò che era “1a scelta” in passato, può non esserlo in futuro…

Se sono chiari i vantaggi contingenti…

  • epidemia Covid non terminata
  • rischio altre ondate Covid e/o altre epidemie
  • probabili budget ridotti da contenimento costi

… vediamo ora i vantaggi permanenti della FOR-ONLINE che, risolti i problemi tecnologici, nessuno ci toglierà mai…

economico

  • evitare gli spostamenti (del cliente o del formatore)
    – meno tempo = meno costo
    – meno spostamenti = meno spese (aule, rimborsi spese, rimborsi chilometrici, ecc.)
  • particolarmente rilevante:
    – nel caso di staff articolati
    – per le riunioni (breve durata, pochi partecipanti)
    – per le attività formative “1to1”

organizzativo

  • assenza dal lavoro recuperabile (se in 1 giornata hai 1 ora di studio/formazione, il lavoro che dovevi fare in 8 ore lo fai anche in 7…)
  • maggiore flessibilità organizzativa (è più facile ripianificare 1 ora che 1 giorno…)

formativo

  • minor costo per il singolo evento formativo significa:
    – più eventi formativi col medesimo budget
    – più destinatari delle occasioni formative
    – meno rinunce se il budget di riduce
  • slot temporalmente ridotti = maggiore possibilità di frequenza e maggiore possibilità di accompagnamento

In chiusura vediamo di quali strumenti ha bisogno il cliente e infine una tabella che indica il rapporto fra obiettivo formativo e FOR-ONLINE / aula.

Cosa serve al cliente affinché ogni partecipante veda/senta bene e si faccia vedere/sentire bene dal formatore:

  • ottima connessione
  • 1 PC cad con telecamera e cuffie oppure
  • 1 aula con telecamera potente, microfono “ambientale” e schermo gigante per vedere 2/3 utenti (1 for + 1 schermo per materiale + eventuale 2° for)